International Newspaper

Academy Museum of Motion Picture le proiezioni da Oscar

Il programma di Febbraio e Marzo 2022

L’Academy Museum of Motion Picture presenta il suo programma di film. Proiezioni esclusive con la presenza dei protagonisti durante le stesse, come per i 50° dell’ anniversario del “Padrino” di Francis Ford Coppola, la proiezione speciale del film “Il Labirinto di Pan” di Guillermo Del Toro e la retrospettiva di Isao Takahata…

L’ Academy Museum of Motion Pictures continuerà il suo eclettico calendario di proiezioni di film e programmi pubblici quest’inverno con le retrospettive del co-fondatore dello Studio Ghibli Isao Takahata, presentate in concomitanza con la mostra Hayao Miyazaki del museo, e dei registi italiani Cecilia Mangini e Pier Paolo Pasolini, quest’ultimo avvia la partnership del Museo dell’Accademia con Cinecittà a sostegno di una programmazione annuale del Cinema Italiano.

In occasione del 50° anniversario dell’uscita de Il Padrino, il museo proietterà l’intera trilogia, inclusa una proiezione speciale de Il Padrino (USA, 1972) con il regista Francis Ford Coppola, membro dell’Academy Museum.

Il museo ospiterà anche lo sceneggiatore e regista Guillermo del Toro per una proiezione speciale del suo film Il labirinto di Pan (USA, 2006) con un’ampia conversazione sul film, e la proiezione in anteprima mondiale di una nuova stampa di Spaventapasseri in un giardino di Cetrioli, il film di Robert J. Kaplan con protagonista l’iconica attrice transgender Holly Woodlawn, dall’Academy Film Archive.

Available Space

La serie permanente Available Space, che presenta al pubblico film e media sperimentali e indipendenti, metterà in evidenza il lavoro di Johann Lurf che dimostrerà le abilità di restauro dell’Academy Film Archive dei film di Stan Brakhage.

Weekend With…

Prevede la proiezione di film di Moufida Tlatli e Jill Sprecher. Le proiezioni selezionate mettono in risalto i film presenti nella mostra principale del museo Storie di cinema, i film curati dai membri delle filiali dell’Academy, i film premiati agli Oscar®.

Saturday Family Matinees continuerà ad offrire al pubblico classici e nuove scoperte. Durante il Black History Month, la programmazione in corso del museo metterà in luce il lavoro di artisti cinematografici afroamericani, tra cui Ava DuVernay, Barry Jenkins e il compianto Sidney Poitier in Gigli del campo.

Highlight del programma

Dal 21 al 21 Marzo 2022 Il Padrino la trilogia : in onore del 50° anniversario de Il Padrino (USA, 1972), l’Academy Museum proietterà la trilogia completa di Francis Ford Coppola, che si concluderà con il remix del terzo capitolo nel 2020 del regista, con nuovi restauri 4K.

La proiezione del 21 marzo è riservata ai membri dell’Academy Museum e include una sessione di domande e risposte prima della proiezione con il regista Francis Ford Coppola.

Il 9 Febbraio 2022 Guillermo del Toro presenterà Il Labirinto di Pan: una proiezione speciale de Il Labirinto di Pan  seguita da una conversazione con lo sceneggiatore e regista Guillermo del Toro.

Il film ha ottenuto sei nomination all’Oscar, tra cui Film in lingua straniera, e ha vinto per la sua splendida scenografia, fotografia e trucco.

Dal 3 al 16 Febbraio 2022 La vita di tutti i giorni: Il film di Isao Takahata sarà presentato in concomitanza con la storica mostra

Per gentile concessione di Studio Ghibli/GKIDS Tomba delle lucciole (1988)

di Hayao Miyazaki, questa retrospettiva includerà tutti i lungometraggi dello Studio Ghibli di Takahata, a cominciare dalla straordinaria tragedia della Seconda Guerra Mondiale La tomba delle lucciole (Giappone, 1988), oltre a una selezione dei film teatrali che ha realizzato all’inizio della sua carriera.

Molti di questi primi lavori includono anche la collaborazione di un giovane Miyazaki, che Takahata ha incontrato quando entrambi lavoravano presso il famoso studio di animazione Toei.

Dal 17 Febbraio al 12 Marzo 2022 Conoscenza carnale i film di Pier Paolo Pasolini: Il Museo dell’Accademia onora il centenario del poeta, filosofo e regista Pier Paolo Pasolini con una retrospettiva completa dei suoi film narrativi intervallati da alcuni cortometraggi e documentari unici della sua prolifica carriera, tutti proiettati su stampe da 35 mm conservate o nuovi DCP.

Per gentile concessione di Paramount Pictures; Spaventapasseri in un giardino di cetrioli (1972), fermo immagine, per gentile concessione di HG Entertainment, Ltd

Il 14 Febbraio 2022 Proiezione speciale, Spaventapasseri in un giardino di cetrioli: festeggia San Valentino con una nuova stampa di questa satira musicale del 1972 dall’Academy Film Archive. Diretto da Robert J. Kaplan, questo film quasi perduto è interpretato dalla superstar Andy Warhol Factory e dalla musa di Lou Reed Holly Woodlawn, nei panni di una ragazza di provincia che cerca di farcela nella Grande Mela.

Dal 5 al 20 Marzo 2022 Rare Takes: Le opere di Cecilia Mangini: In dialogo con la retrospettiva di Pier Paolo Pasolini, il Museo dell’Accademia presenta una serie sul lavoro della sua collaboratrice Cecilia Mangini, la prima donna a realizzare documentari nell’Italia del dopoguerra. La retrospettiva segue la sua scomparsa all’età di 93 anni nel 2021.

Il 19 Febbraio 2022 Weekend With… Moufida Tlatli: con film raramente proiettati del montatore tunisino diventato regista Moufida Tlatli, tra cui I silenzi del palazzo (Tunisia/Francia, 1994) e La stagione degli uomini (Tunisia/France, 2000).

Il 18 e 19 Febbraio 2022 Weekend With…Jill Sprecher: due giorni di proiezioni che celebrano il lavoro e le influenze di Jill Sprecher, regista di Clockwatchers (USA, 1998) e Thirteen Conversations about One Thing (USA, 2002), saranno caratterizzati da conversazioni post-proiezione con il regista.

Il 24 Febbraio per Available Space la proiezione di Johann Lurf,  dell’edizione 2022 di un epico assemblaggio cronologico di sequenze del cielo stellato dall’inizio del cinema fino all’anno in corso (il film viene aggiornato ogni anno), preceduto dal cortometraggio viennese del regista Twelve Tales Told (Austria, 2004), in cui intreccia una dozzina di loghi di grandi studi per creare una scultura temporale cinematografica che celebra e fa satira sul marchio su scala epica del cinema commerciale.

La programmazione in corso

Le domeniche degli Oscar®: ogni domenica sera al David Geffen Theatre, questa serie celebra i film premiati agli Academy Awards. Per il mese di febbraio, il museo metterà in luce i cineasti neri citati agli Oscar ed a marzo i film scritti da donne, come Gigli del campo (USA, 1963), Moonlight (USA, 2016), Harry ti presento Sally… (USA , 1989) e Thelma & Louise (USA, 1991).

Matinée in famiglia: ogni sabato per famiglie di tutte le età, le proiezioni di febbraio celebreranno i registi di Black e includeranno A Wrinkle in Time (USA, 2018) e Soul (USA, 2020), tra gli altri.

Branch Selects: La serie, che proietterà 52 titoli nell’arco del 2022 curata dai membri delle 17 filiali dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, continua con Citizen Kane (USA, 1941), Doctor Zhivago (USA, 1965) , e The Graduate (USA, 1967), tra gli altri film che celebrano i risultati dell’arte di ogni ambito.

Storie di cinema:  la programmazione continuerà con I Am Not Your Negro (USA, 2016), Crouching Tiger, Hidden Dragon (Cina, 2000) e The Tree of Life ( USA, 2011), tra gli altri.

Puoi vedere il programma completo delle proiezioni dei film e dei programmi pubblici e educativi del Museo dell’Accademia qui.

La Redazione

1 Commento
  1. […] poi ha lanciato un invito all’azione: “Spero che questo film e il potente supporto di Apple aiutino ad aprire alcune porte che ostacolano l’inclusione e […]

Lascia una risposta
Skip to content