International Newspaper

Dispaccio dall’Ucraina

19 Giugno 2022 ore 18.31

Il Ministero russo dimostra l’eliminazione di oltre 50 tra generali e ufficiali dell’AFU e documenta che i servizi speciali ucraini a Nikolaev hanno organizzato la preparazione di videoclip di presunte abitazioni private distrutte e residenti locali rimasti senza casa a seguito dei bombardamenti delle forze armate russe. Il Ministero ucraino parla delle vittorie dell’esercito ucraino e accusa i russi di lanciare bombe aeree infiammabili, munizioni al fosforo sulle città ucraine…

Il centosedicesimo giorno di guerra volge al termine.

Ministero della Difesa Russo

Le forze armate della Federazione Russa continuano a lanciare attacchi contro strutture militari situate in Ucraina.

Esercito russo

Gli attacchi lanciati dall’aviazione, dalle truppe missilistiche e dall’artiglieria nelle ultime 24 ore hanno portato all’eliminazione di oltre 400 nazionalisti, 10 carri armati e altri veicoli corazzati da combattimento, 11 supporti di artiglieria da campo, 11 rampe di lancio di più sistemi di lancio di razzi e 28 veicoli speciali.

Le truppe russe della difesa aerea hanno abbattuto 1 aereo Su-25 dell’aviazione ucraina vicino a Chervonnaya Dolina (regione di Nikolayev).

Inoltre, 8 veicoli aerei senza pilota ucraini sono stati abbattuti vicino a Zavody, Chervonniy Shakhtyor, Dementiyevka, Glubokoye (regione di Kharkov), Krinitsa (regione di Kherson), Popasnaya (Repubblica popolare di Lugansk) e vicino all’isola dei serpenti.

- Advertisement -

3 missili tattici Tochka-U sono stati intercettati vicino a Novozvanovka e Novoaleksandrovka (Repubblica popolare di Lugansk), 2 proiettili lanciati dal sistema di lancio multiplo di razzi Uragan vicino a Bolshiye Prokhody (regione di Kharkov) e Chervonnaya Dolina (regione di Nikolayev).

In totale, 207 aeroplani e 132 elicotteri, 1.249 veicoli aerei senza pilota, 344 sistemi missilistici antiaerei, 3.683 carri armati e altri veicoli corazzati da combattimento, 562 veicoli da combattimento dotati di più sistemi di lancio di razzi, 2.043 cannoni e mortai di artiglieria da campo, nonché poiché 3.715 unità di equipaggiamento militare speciale sono state distrutte durante l’operazione militare speciale.

Alle 13:30, 2 caccia d’assalto Su-25 dell’aviazione ucraina hanno lanciato un attacco alle posizioni delle sue unità vicino a Shirokoye (regione di Dnepropetrovsk).
L’offensiva contro Severodonetsk è stata sviluppata con successo. Le unità della milizia popolare della Repubblica popolare di Lugansk, sostenute dalle forze armate della Federazione Russa, hanno liberato l’insediamento di Metyolkino.

Diverse unità delle Forze armate ucraine (AFU) stanno abbandonando l’area operativa a causa delle basse condizioni morali e psicologiche, nonché della mancanza di munizioni e approvvigionamento logistico. Pertanto, un plotone della 1a compagnia del 1o battaglione della 57a brigata di fanteria meccanizzata che aveva difeso vicino a Lisichansk lasciò un armamento pesante e abbandonò la sua posizione.

Alle 12:30, missili Kalibr a lunga distanza da mare ad alta precisione sono stati lanciati contro un posto di comando delle truppe ucraine vicino al villaggio di Shirokaya Dacha (regione di Dnepropetrovsk) nel momento in cui si stava svolgendo una riunione di lavoro dei comandanti del gruppo strategico-operativo Aleksandriya.

Le vittorie russe

L’attacco ha comportato l’eliminazione di oltre 50 tra generali e ufficiali dell’AFU, compresi quelli dello Stato maggiore, del

Esercito russo

gruppo Kakhovka, delle truppe d’assalto aviotrasportate e delle unità che operano verso Nikolayev e Zaporozhye.

Alle 08:20, i missili Kalibr a lunga distanza ad alta precisione hanno distrutto 10 obici M777 da 155 mm e fino a 20 veicoli corazzati da combattimento consegnati dall’Occidente al regime di Kiev negli ultimi 10 giorni che si trovavano in una fabbrica di trasformatori a Nikolayev.

Alle 07:20, missili ad alta precisione hanno neutralizzato uno scaglione di personale, armamenti ed equipaggiamento militare del 1° battaglione della 14a Brigata Meccanizzata Indipendente che è arrivato da Vladimir-Volynskiy all’area operativa nel Donbass.

L’attacco al punto di sbarco vicino alla stazione ferroviaria di Gubinikha (regione di Dnepropetrovsk) ha comportato l’eliminazione di oltre 100 militari dell’AFU, 30 carri armati e veicoli corazzati da combattimento.

Alle 02:05, la manodopera e l’equipaggiamento militare della 56a Brigata di fanteria meccanizzata AFU sono stati neutralizzati vicino a Selidovo (Repubblica popolare di Donetsk). L’attacco ha comportato l’eliminazione di un massimo di 20 militanti, inclusi mercenari stranieri che facevano parte della suddetta brigata, oltre a 2 veicoli da combattimento dotati di sistema di lancio multiplo di razzi Grad, 10 veicoli da combattimento di fanteria e veicoli corazzati per il trasporto di personale.

7 plotoni del sistema Grad e 1 plotone di artiglieria sono stati neutralizzati nelle loro posizioni di tiro verso Donetsk all’interno di una guerra di controbatteria.

Un attacco lanciato dal sistema missilistico tattico operativo Iskander all’impianto di riparazione dei carri armati di Kharkov ha portato alla distruzione di 2 rampe di lancio del sistema di lancio multiplo di razzi Uragan.

Le forze armate ucraine subiscono notevoli perdite causate dalla guerra di controbatteria. Un militare della 22a brigata di fanteria meccanizzata dell’AFU catturato vicino a Peremoga ha riferito che le unità di artiglieria impegnate nelle operazioni verso Kharkov avevano perso 380 militari, di cui 90 morti negli ultimi 10 giorni.

Un falso video creato dall’esercito di ucraino a Nikolaev per accusare l’esercito russo

Secondo informazioni attendibili, è stato stabilito che i servizi speciali ucraini a Nikolaev hanno organizzato la preparazione di videoclip di presunte abitazioni private distrutte e residenti locali rimasti senza casa a seguito dei bombardamenti delle forze armate russe.

Più di 40 attori sono stati coinvolti nelle riprese video in scena e tutti i partecipanti hanno ricevuto una ricompensa in denaro di $ 25.

In futuro, il filmato sarà distribuito sui media ucraini e occidentali, accusando le forze armate russe di attacchi indiscriminati contro obiettivi civili.

Ancora una volta sottolineiamo all’intera comunità internazionale che tali falsi, coltivati ​​dalla “fabbrica della bugia” ucraina su ordine dei curatori occidentali, non contengono informazioni attendibili e obiettive.

Le forze armate della Federazione Russa trattano i civili in modo estremamente umano e non colpiscono le infrastrutture civili.

Ministero della Difesa Ucraino

È iniziata il centosedicesimo giorno dell’eroico confronto della nazione ucraina all’invasione militare russa.

Esercito ucraino

Sulle direzioni Volyn e polacche, unità determinate delle forze armate della Repubblica di Bielorussia continuano a svolgere i compiti di copertura del confine bielorusso-ucraino nelle regioni di Brest e Gomel. Continua a rimanere la minaccia di attacchi missilistici e aerei dal territorio della Repubblica di Bielorussia.

In direzione Siversky, al fine di rafforzare le azioni delle Forze di Difesa, nelle aree di confine delle regioni di Bryansk e Kursk, il nemico continua a detenere unità dal Distretto Militare Occidentale. L’avversario continua a perfezionare l’equipaggiamento ingegneristico delle posizioni e a condurre la ricognizione aerea.

Nella direzione di Kharkiv, gli sforzi principali dell’avversario sono concentrati sul mantenimento dei confini occupati e sul bombardamento delle posizioni delle nostre truppe. Ha fatto bombardamenti dell’aviazione sugli insediamenti di timofíivka e tsapívka. È in corso la fornitura di armi, equipaggiamento militare e mezzi materiali provenienti dal territorio della Federazione Russa.

Vicino al Rubí žnogo nemico ha cercato senza successo di condurre una battaglia di ricognizione. Trascorsa area mineraria remota nell’area dell’insediamento di čerkas ʹkí tiški.

Sulla direzione slava, l’avversario ha sparato sulle posizioni delle nostre unità vicino a Dibrivnye, Virnopillâ, Kurulka, Virgin e Valley.

Nella direzione limans ʹkomu, il nemico delle azioni attive non ha guidato. Bombardando le unità ucraine nelle aree degli insediamenti di Donetsk e Nikolaevka. Zavíadaru vicino a prishibu e missile – attraverso l’insediamento mayaki.

In direzione Severodonec ʹkomu, gli occupanti effettuano bombardamenti nelle aree di montagna bianca e ustinívka. Colpisce  vicino alla montagna bianca, una valle tranquilla e un razzo nella zona di Verhn ʹokamânki.

Per correggere l’incendio nella zona del nemico di Severodonetska conduce una ricognizione aerea 24 ore su 24 con l’applicazione del bpla “Orlan-10”. I combattimenti continuano per stabilire il controllo completo su questa città.

Le vittorie dell’esercito ucraino

Le unità ucraine hanno combattuto contro un assalto nella zona dell’insediamento Toshkivka. L’avversario si è ripreso e si sta riorganizzando.

Nella direzione bahmuts ʹkomu gli occupanti stanno sparando alle posizioni delle truppe ucraine nelle aree dell’insediamento di

Esercito ucraino

Nikolaevka, bílogorívka, yakovlívka e pokrovs ʹke. I colpi di razzo sono stati registrati vicino a Zaitsevy.

Il nemico sta conducendo un assalto in direzione di Orikhove – Girske, i combattimenti sono in corso.

L’assalto in direzione di Orikhove – Zolote e Pervomaisk – Zolote i difensori ucraini hanno reagito con successo.

Per esporre le posizioni di fuoco delle forze di difesa, le forze dei gruppi d’assalto, gli invasori stanno cercando di guidare la ricognizione con una battaglia in direzione di Nirkove – Mykolaivka, il combattimento è in corso. Tentativo di promozione in direzione vrubívka – mykolaivka i nostri guerrieri hanno fermato l’incendio esatto. Il nemico è venuto via.

Nelle direzioni Avdiivsky, Kurakhivsky, Novopavlovsky e Zaporizhzhia, il nemico non ha guidato. Ha fatto colpi razzi nelle aree degli insediamenti di Mirolyubivka e Hrodivka.

Nella direzione South Buzky, gli occupanti concentrano i loro sforzi principali sul mantenimento delle posizioni precedentemente occupate.

In direzione Mykolaiv, il nemico ha effettuato un impatto a fuoco delle unità delle Forze di Difesa con artiglieria a canna e jet nelle aree degli insediamenti Pravdine, Posad-Pokrovske e Blagodatne. Ho guidato le posizioni di ricognizione aerea delle truppe ucraine con l’applicazione di bpla nell’area dell’insediamento di tavríjske.

Nella direzione di Kryvyi Rih, l’avversario ha sparato dall’artiglieria e dai sistemi di fuoco a getto nelle aree di Chervoniy Yar e Kobzarki.

I difensori ucraini causano le perdite nemiche in tutte le direzioni dove è in corso un combattimento attivo.

Gli occupanti russi continuano a mettere informazioni sulla posizione delle unità militari nelle scuole, negli ospedali e nelle chiese per giustificare almeno in qualche modo la distruzione di oggetti civili in Ucraina.

Le accuse contro l’esercito russo di bombardamenti alle bombe al fosforo

Bombe aeree infiammabili, munizioni al fosforo vengono lanciate dai russi sulle città ucraine.

Questa, vietata nel mondo, arma ha lo scopo di distruggere e bruciare gli ucraini.

L’esercito della Federazione Russa commette evidenti crimini contro l’umanità in Ucraina.

L’aggressore dello Stato usa massicciamente bombe:

▪️FAB -500,

▪️OFAB-250

▪️OFAB-500.

I russi bombardano oggetti di infrastrutture pacifiche e quartieri residenziali delle città ucraine con bombe aeree senza equipaggio. Questo porta a notevoli vittime tra i civili e alla distruzione delle infrastrutture civili.

Le truppe russe distruggono importanti oggetti infrastrutturali, zdíjsn о бt ʹ masovaní bombardamenti di aree residenziali di città e villaggi.

La Russia viola la Convenzione sui tipi specifici di armi ordinarie, che proibisce direttamente le munizioni infiammatorie aeree per colpire strutture militari nelle aree civili.

I crimini commessi dalla Federazione Russa in Ucraina non hanno scadenza.

La Redazione

- Advertisement -

Lascia una risposta
Skip to content