International Newspaper

Baseball : Italia U-18 supera le Università di Toronto e di Waterloo

Con un doppio 5-4

Due vittorie di misura e risultati gemelli per i ragazzi di Aluffi, con l’aiuto di due lanciatori ospiti, in terra canadese nelle prime partite amichevoli in vista del Mondiale in Florida. Queste sono preziose occasioni per sperimentare e insistere sulle cose che ci riescono meno. Smorzate e batti-e-corri sono soluzioni che ci possono tornare utili la prossima settimana…

Nel doppio impegno del giovedì, l’Italia di ‘Ciccio’ Aluffi affronta in sequenza due delle più importanti squadre di college dell’area di Toronto: la University of Toronto nella mattinata e la University of Waterloo nel pomeriggio, entrambe impegnate nelle ultime rifiniture a una settimana dall’inizio della loro stagione.

La partita con i Varsity Blues

Nella foto di Petra Voet, gli azzurri festeggiano la vittoria contro la Germania all’Europeo 2022

La prima partita, giocata con il contributo del pitching coach della squadra locale, CJ Machete, in ‘prestito’ per 4 riprese, ha visto gli azzurri prevalere 5-4, resistendo alla rimonta dei Varsity Blues, che hanno segnato 2 punti al settimo e ultimo attacco, chiuso positivamente, con qualche difficoltà, da Tommaso Adorni sul monte, dopo le 2 riprese di Diego Luciani. Certamente buone le note relative alla difesa, ma ancora di più quelle sull’attacco, con buoni contatti e turni condotti con pazienza, che hanno fruttato 11 battute valide. Da segnalare il 2 su 4 di Adorni, il 3 su 4 di Annunziata con 2 RBI e il 2 su 2 di Volpe e la spettacolare presa in tuffo di Niccolò Funzione che ha chiuso la gara, con 2 corridori canadesi proiettati verso casa.

La partita con i Warriors di Waterloo

Alessandro Ercolani si è occupato di aprire la partita contro i Warriors di Waterloo subendo nel primo il fuoricampo da 2 di Stephen Whalen, al quale gli azzurri hanno risposto con le 3 segnature del secondo inning, sfruttando 2 basi per ball e 2 errori della difesa di casa, oltre al singolo di Sebastiano Catellani. Il pareggio ottenuto dai Warriors nella parte bassa della seconda ripresa è rotto solo al settimo, dal solo homer di Willy Wong. Dopo le 3 riprese lanciate dall’ospite di Baseline Jeremias Sucre, il minimo vantaggio è quindi difeso da Filippo Venditti, che si aggiudica la salvezza.

“Ovviamente non è il risultato che conta – ci tiene a sottolineare il manager Francesco Aluffi – queste sono preziose occasioni per sperimentare e insistere sulle cose che ci riescono meno. Smorzate e batti-e-corri sono soluzioni che ci possono tornare utili la prossima settimana, quando ogni giocata, ogni corridore sarà importante e su queste abbiamo puntato.”

Matteo Marelli sostituisce Diego Gergolet

Matteo Marelli ha preso il posto dell’infortunato Diego Gergolet per il Mondiale U18 che si terrà in Florida.

 

Nella foto di KS/FIBS, Marelli in azione durante l’Europeo U15 2021

Cambio nel roster di Italia Baseball U18 per il Mondiale che avrà inizio il 9 settembre. Matteo Marelli, lanciatore del Senago classe 2006, prenderà il posto di Diego Gergolet, costretto alla sostituzione causa infortunio.

Marelli raggiunge la squadra azzurra che è giunta in Canada e sta iniziando la preparazione a Toronto.

I Dettagli della preparazione

La trentesima edizione del Mondiale Under 18 di baseball, che mantiene nel nome la datazione originale, dopo il rinvio dovuto alle problematiche legate al covid, vedrà l’Italia coinvolta nel Gruppo B insieme a Giappone (col quale inizierà il suo cammino il 9 settembre alle 15:00, ovvero le 21:00 in Italia), Taiwan campione uscente (10 settembre alle 11 locali, alle ore 17 italiane), Messico (11 settembre alle 15 locali, alle 21 in Italia), Panama (12 settembre alle 15 locali, alle 21 in Italia) e Australia (13 settembre alle 15 locali, alle 21 in Italia).

La Redazione

Lascia una risposta
Skip to content