International Newspaper

Lazio-Bayern Monaco oggi, dove vedere Champions League in tv e streaming

(Adnkronos) – Si riaccende oggi, mercoledì 14 febbraio 2024, il palcoscenico della Champions League e, per gli ottavi di finale, la prima italiana a scendere in campo è la Lazio, impegnata nella sfida contro il Bayern Monaco. Il match si giocherà alle 21 allo Stadio Olimpico di Roma e sarà possibile vederlo in diretta tv e streaming su Amazon Prime Video "Possiamo vincere solo pensando che non sia impossibile. Se partiamo dal presupposto che non possiamo vincere, siamo già sconfitti. Loro sono favoriti e noi dobbiamo giocare con entusiasmo e fiducia, anche se poi non riusciremo a vincere. Servirà una bella faccia tosta e anche se sulla carta sono favoriti, poi sarà il campo a parlare". Così l'allenatore della Lazio Maurizio Sarri in conferenza stampa alla vigilia dell'andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Bayern Monaco. "Quando ci sarà da soffrire, dovremmo farlo da squadra -aggiunge Sarri-. Contro formazioni del genere ci saranno sicuramente delle situazioni di difficoltà, è normale. Bisognerà fare l'esatto contrario di quanto fatto contro l'Inter in Supercoppa, quando siamo stati in balia degli avversari". "La Lazio sta viaggiando a due punti di media, siamo in difficoltà perché abbiamo sbagliato completamente la prima parte della stagione. Errori pesanti che in campionato ancora stiamo pagando", ha aggiunto il tecnico toscano che si è poi espresso sulla possibilità di schierare Luis Alberto trequartista. "Luis è il nostro centrocampista più offensivo, viene più in basso a prendere la palla, gli piace molto giocare il pallone. Il trequartista che voglio io non lo può fare Luis, voglio un trequartista che attacca gli spazi". "Vecino non stava particolarmente bene. Vediamo come starà nell'ultimo allenamento domani mattina e poi decidiamo. Il Bayern è forte, la squadra è diversa rispetto al campionato, molto più cattiva. Sono squadre che possono perdere qualche patita in campionato, non in Champions", ha detto ancora Sarri. "Patric non ha più grande dolore ma ha qualche difficoltà nello scontro fisico – ha aggiunto – Zaccagni era ancora fuori, ieri con le scarpe senza tacchetti riusciva ad allenarsi anche abbastanza bene, con le scarpe con i tacchetti ha dolore nei cambi di direzione. Rovella ha un inizio di pubalgia che in questo momento si è riacutizzato ed è in difficoltà".  "È una missione sicuramente difficile per noi, ma allo stesso tempo è bello affrontare squadre forti perché è stimolante. Sicuramente per la gente che ci sarà domani e per onorare la competizione e la maglia daremo tutto in campo. La squadra che affrontiamo merita che noi diamo più del 100% di noi stessi". Così il capitano della Lazio Ciro Immobile. "Questa Champions League l'abbiamo presa come un premio per il campionato fatto l'anno scorso -ha proseguito Immobile al microfono di Sky Sport – Poi abbiamo affrontato squadre forti nel girone e siamo stati bravi a qualificarci, è ovvio che domani affrontiamo una delle squadre più forti del mondo e bisognerebbe fare un qualcosa di straordinario, di più".  "Dovremo essere bravi a gestire la palla vista la loro grande aggressività e allo stesso tempo avere un ordine difensivo perché loro nell'uno contro uno sono forti, dovremo più che altro agire di squadra. Io per fortuna sto bene, ho lavorato tanto per mandare via il periodo negativo. Sto facendo della continuità e del lavoro il pane quotidiano. È importante che stia bene per dare una mano alla squadra", ha concluso. —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Lascia una risposta
Skip to content