International Newspaper

Innovazione e inclusione a sostegno del terzo settore

(Adnkronos) – Il libro "Quelli del Giubbino Giallo" di Sara Bordoni, recentemente presentato alla Camera dei Deputati a Roma, rappresenta un vivido esempio di come l'innovazione sociale e l'inclusione possano essere promosse attraverso il volontariato e l'educazione. L'evento, tenutosi il 30 gennaio 2024, è stato una celebrazione dei valori di inclusione, intergenerazionalità e cittadinanza attiva, promosso da Auser Lombardia e CSI Lombardia. La presentazione del libro ha visto la partecipazione di figure importanti come il Presidente dell'Auser Nazionale, Domenico Pantaleo, il Presidente del CSI Nazionale, Vittorio Bosio, e il Sindaco di Gallarate, Andrea Cassani. I discorsi hanno enfatizzato l'importanza dell'inclusione sociale e della solidarietà fra le generazioni. Il Presidente dell'ANGI (Associazione Nazionale Giovani Innovatori), Gabriele Ferrieri, ha anche partecipato, evidenziando l'importanza delle nuove tecnologie nel supporto del sociale nel dibattito presieduto dall'On. Maria Chiara Gadda: "Sono lieto di essere intervenuto alla Camera dei deputati per portare la testimonianza dei giovani innovatori sul tema innovazione sociale, formazione e terzo settore per evidenziare l'importanza delle nuove tecnologie come strumento a sostegno di chi vive e sostiene il sociale. Un ringraziamento particolare a Sara Bordoni per l'invito, agli amici di Auser e del Centro Sportivo Italiano, all'On. Gadda per l'ospitalità e a tutte le persone che con passione ed entusiasmo lavorano nel mondo dell'assistenza alle famiglie, bambini e persone diversamente abili". Il libro si propone non solo come un racconto di esperienze umane ma anche come uno strumento per stimolare altre città a replicare l'innovativo modello di rete sociale di Gallarate, che attualmente coinvolge 18 comuni e supporta oltre 40 bambini con disabilità e le loro famiglie. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Lascia una risposta
Skip to content