International Newspaper

Bozza dlgs anziani, misure per mobilità in città e vacanza, coinvolti anche giovani

(Adnkronos) – "Promuovere la mobilità delle persone anziane nei contesti urbani ed extraurbani, mediante l’istituzione di servizi di trasporto pubblico appositamente dedicati" ma anche "mediante la concessione di apposite agevolazioni per il trasporto privato". E' quanto prevede la bozza del cosiddetto 'dlgs anziani' sul tavolo del Consiglio dei ministri riunito a Palazzo Chigi. Muoversi, in paese e in città, ma non solo. Il dlgs in questione punta anche a mandare gli anziani 'in vacanza', attraverso convenzioni ad hoc che li conduca in "strutture ricettive, termali, balneari, agrituristiche e i parchi tematici, al fine di assicurare, a prezzi vantaggiosi, la fruizione delle mete turistiche alle persone anziane, anche nei giorni infrasettimanali e nei periodi di bassa stagione", si legge nel provvedimento. Che punta anche a promuovere "la realizzazione, a prezzi vantaggiosi, di soggiorni di lungo periodo nelle strutture ricettive situate in prossimità dei luoghi legati al turismo del benessere e alla cura della persona in favore di persone anziane autosufficienti". Il provvedimento guarda poi anche al coinvolgimento dei giovani, mediante "la stipula di convenzioni con organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale", che punti a "programmi di 'turismo intergenerazionale', che consentano" la "partecipazione di giovani che accompagnino le persone anziane" in vacanza. —salutewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Lascia una risposta
Skip to content