International Newspaper

Tali e Quali 2024, Malgioglio: “Niente sconti sia ai vip che ai ‘nip'”

(Adnkronos) – "Come non faccio sconti ai vip, non farò sconti nemmeno ai nip". Parola di Cristiano Malgioglio, pronto a riprendere il ruolo di giurato "spietato, ma con ironia", da domani, per quattro sabato sera su Rai1, in 'Tali e Quali' lo spin off di 'Tali e Quali Show' dedicato alle persone comuni con la passione del canto. "Mi piace tantissimo lavorare con Carlo Conti e con questa giuria (tornano anche Loretta Goggi e Giorgio Panariello, ndr.) perché c'è un clima molto scherzoso, ci prendiamo in giro ma non c'è mai la rissa", aggiunge Malgioglio in un'intervista all'Adnkronos.  "In questo clima scanzonato, io sono un po' la pecora nera. E questa volta mi lancerò in commenti in quattro lingue, a seconda della nazionalità della star imitata", aggiunge lo showman-paroliere che è pronto a stupire con nuovi outfit "pazzeschi": "Nella prima puntata mi ispirerò ad Audrey Hepburn. Poi per entrare meglio nel ruolo del giurato spietato mi sposterò sulle cattivissime del cinema, da Joan Crawford a Bette Davis ma non posso rivelare altro…".  Nelle prove si è già avuto un assaggio delle performance dei concorrenti, "che nella vita fanno i mestieri più disparati, dall'oculista all'operaio, allo studente": "Alcuni sono bravi, altri meno. Alcuni si lanciano in sfide impossibili, con l'imitazione di mostri sacri, star internazionali inarrivabili. E lì è facile che caschi l'asino. Anche perché noi non giudichiamo solo la voce ma anche la gestualità. Va meglio con le imitazioni delle star italiane, che sono più numerose. E devo dire che alcune imitazioni di artisti italiani sono meglio degli originali", sottolinea ridendo Malgioglio che dopo la pausa sanremese del programma tornerà giurato, prima in due puntate speciali di 'Tali e Quali Sanremo', dove personaggi noti si cimenteranno nell'imitazione di artisti e brani passati che hanno segnato la storia del festival, e poi nel serale di 'Amici' di Maria De Filippi. "Sono fortunato, lavorare con Carlo Conti e Maria De Filippi è gioia pura", scandisce. Ma per il finale della stagione tv, ha pronto un altro progetto, questa volta musicale: "Sto lavorando con un produttore turco per un tormentone estivo che sa d'oriente", conclude.  —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Lascia una risposta
Skip to content