International Newspaper

Spazio, astronauti Ax-3 a bordo della Iss. Al via prima missione commerciale europea

(Adnkronos) – Sono finalmente a bordo della Iss gli astronauti della missione Ax-3 di Axiom Space. Dopo un viaggio nello spazio durato 36 ore, il comandante dell'equipaggio e veterano della Nasa Michael Lopez-Alegria, l'italiano Walter Villadei, colonnello dell'Aeronautica Militare Italiana e pilota della missione, lo svedese Marcus Wandt, astronauta della nuova classe dell'Agenzia Spaziale Europea, ed il primo astronauta turco Alper Gezeravci hanno abbracciato i colleghi a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.  L'aggancio della Crew Dragon è avvenuto alle 11,40 ora italiana ed a salutare il terzo equipaggio di Axiom Space, il primo tutto europeo, sono stati gli astronauti dell’equipaggio Expedition 70, gli astronauti della Nasa Jasmin Moghbeli e Loral O’Hara, l’astronauta dell'Esa Andreas Mogensen, l’astronauta della Jaxa – Japan Aerospace Exploration Agency Furukawa Satoshi ed i cosmonauti di Roscosmos, Konstantin Borisov, Oleg Kononenko e Nikolai Chub. Con l'arrivo a bordo dell'equipaggio di Ax-3 inizia ufficialmente la prima missione europea interamente commerciale.  Anche il ministro della Difesa, Guido Crosetto, ha voluto salutare il successo del viaggio della Ax-3 a bordo della navicella Crew Dragon di Space X. "L'aggancio della navicella Crew Dragon alla Stazione Spaziale Internazionale segna l’avvio della fase operativa della missione Ax-3, durante la quale saranno condotti importanti esperimenti dal nostro Col. Villadei e dai suoi colleghi. Auguro a tutti buona permanenza a bordo e buon lavoro" ha detto Crosetto.  Con l'arrivo dell'equipaggio di Ax-3 a bordo della Iss è arrivato anche tanto know-how italiano. La parte italiana della missione di Axiom Space si chiama Volutas a condurla nei prossimi 14 giorni sarà il colonnello e astronauta dell'Aeronautica Militare, Walter Villadei. Con questa missione, l’Italia conferma nuovamente il suo ruolo sia sul fronte scientifico con l'Agenzia Spaziale Italiana, sia sul fronte industriale grazie anche alla tecnologia sviluppata da Thales Alenia Space, joint venture fra tra Thales (67%) e Leonardo (33%), che vanta una partnership di successo di Space con Axiom per la realizzazione della Stazione Spaziale commerciale e collabora con l’Aeronautica Militare per promuovere l’ accesso all’orbita bassa terrestre.  Con la missione Ax-3, inoltre, l'Italia incrementa di 6 esperimenti in totale (3 di biologia e biotecnologia, 2 fisiologia umana e 1 di sviluppo tecnologia) e portando complessivamente a 83 il numero delle attività di ricerca e sviluppo italiane svolte in questi 25 anni di vita operativa della Iss. Inoltre con Ax-3 sale ad 8 il numero degli astronauti italiani in 14 missioni differenti. Per la missione Ax-3, l’Asi ha predisposto quattro esperimenti scientifici sulla ISS e alcuni di questi rappresentano lo sviluppo e l’incremento di esperimenti già presenti a bordo dalla Stazione mentre altri verranno condotti a terra su campioni biologici prelevati agli astronauti prima e dopo il volo.  "Con il lancio di Ax-3 l’Italia conferma il suo ruolo di protagonista, continuando a promuovere l’impegno verso le attività spaziali di ricerca e sviluppo, ancorché la valorizzazione del made in Italy per lo spazio" aveva commentato a caldo, subito dopo il lancio, il presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana, Teodoro Valente.  —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Lascia una risposta
Skip to content