International Newspaper

Sanremo 2024, Lazza contro artisti che fingono di suonare: “Sono sputo in faccia”. Indiziati sono solo due… chi sarà?

(Adnkronos) – Lazza contro i cantanti finti-musicisti. L'artista, a poche ore dalla quarta serata del Festival di Sanremo 2024, spara a zero contro una categoria di colleghi: i cantanti che, sul palco, usano uno strumento come accessorio senza saperlo suonare. "Invece di lamentarvi dell’autotune, lamentatevi degli artisti che fanno finta di suonare uno strumento che non hanno mai toccato in vita loro, perché in Tv fa figo. Mi sembra uno sputo in faccia a chi suona davvero, sono 2 anni che me la tengo sta cosa", scrive su X in un post che accende la discussione e fa partire, prevedebilmente, la 'caccia' ai cantanti nel mirino. Lo sfogo scatena commenti, anche feroci, con offese dirette all'autore che rincara la dose: "Odiate i bugiardi, ma vi sta sul cazzo chi vi dice la verità".  Ma di chi parla Lazza? I nomi non vengono fatti dopo il primo post 'di denuncia'o ma da uno scambio con un suo follower sembrerebbe che l'artista in questione sia in gara in questo Sanremo. "Lazzino, ma te l'hanno mai spiegato che per questioni di suono e diretta nessuno suona mai gli strumenti in live?" scrive un utente su X e l"artista risponde: "Assolutamente, io parlo di artisti che quegli strumenti non li hanno mai toccati nella vita e qua devono fare finta di sì".  Un 'qua', quindi, che sembra proprio parlare del palco dell’Ariston. A questo punto il campo si restringe. Tra i 30 artisti in gara solo 2 suonano uno strumento: Stash – voce di The Kolors – e Mr Rain, come ipotizzano anche altri utenti sul social.  —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Lascia una risposta
Skip to content