International Newspaper

Russia: “28 morti in attacco ucraino a panificio nel Lugansk”

(Adnkronos) – Le autorità russe affermano che è salito al 28 il numero delle vittime del bombardamento di un edificio che ospitava un panificio a Lisichansk, nei territori ucraini occupati dai russi. Tra le vittime, afferma il ministero russo per le emergenze alla Tass, vi è anche un bambino. Il governatore di Lugansk scelto dai russi, Leonid Pasechnik, ha accusato le forze ucraine di aver attaccato il panificio che era noto per avere il pane fresco nel weekend. "Visto che il nostro nemico non ha successo al fronte si è messo ad attaccare la popolazione civile", ha scritto su Telegram. Si parla anche di dieci feriti, mentre le squadre di soccorso continuano a cercare tra le macerie dell'edificio. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Lascia una risposta
Skip to content