International Newspaper

Re Carlo resta ancora in ospedale dopo operazione alla prostata

(Adnkronos) – Carlo III ha trascorso la terza notte in ospedale dopo essere stato sottoposto a un intervento in seguito ad un ingrossamento della prostata. Ieri il re ha ricevuto due visite dalla regina Camilla, che ha sorriso ai fotografi quando ha mezzogiorno è arrivata in auto alla London Clinic, nel centro di Londra, ripartendo poco più di tre ore dopo. Alle 18 è tornata in ospedale dove era ricoverata anche la principessa Kate, oggi dimessa, dopo un intervento chirurgico all'addome. Venerdì, dopo l'operazione, Camilla ha dichiarato che il re "stava bene".  Non è noto quanto tempo Charles trascorrerà in ospedale. Il re è arrivato a Londra dal Norfolk giovedì. Gli è stata diagnosticata la condizione benigna il 17 gennaio, mentre si trovava a Birkhall, nell'Aberdeenshire, dopo essere stato sottoposto a un controllo perché manifestava sintomi. Si ritiene che abbia voluto condividere la notizia per incoraggiare altri uomini a farsi controllare. L'Nhs, il sistema sanitario britannico, ha dichiarato che la pagina "ingrossamento della prostata" sul suo sito web ha ricevuto una visita ogni cinque secondi il giorno in cui è stata annunciata la diagnosi del re con ulteriori enormi incrementi nelle visite nei giorni successivi. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Lascia una risposta
Skip to content