International Newspaper

Re Carlo, Amazon rimuove libri scritti da Ia sul cancro

(Adnkronos) – Un libro su Re Carlo scritto dall'intelligenza artificiale è stato rimosso da Amazon che lo aveva messo in vendita, dopo che Buckingham Palace ha dichiarato che contiene false affermazioni sulla diagnosi di cancro del monarca. Lo ha riferito il Mail on Sunday, aggiungendo che si tratta di uno dei sette libri della piattaforma, tolti dal commercio, che affermano di contenere 'rivelazioni' sul re e che il Palazzo ha definito "invasivo" e "insensibile". Il libro scritto con l'intelligenza artificiale descrive il momento in cui Charles ha scoperto di avere il cancro, provando "paura, rabbia e disperazione". Afferma inoltre che ha subito un'operazione per rimuovere un tumore e poi si è sentito affaticato dopo aver attraversato cicli di chemioterapia e radioterapia. Il libro afferma inoltre che il re ha un cancro alla pelle e alla prostata ed è stato ricoverato in ospedale per un "incidente inspiegabile".  Buckingham Palace non ha confermato che tipo di cancro abbia il re e ha fatto sapere che i suoi avvocati stanno esaminando il caso. I prezzi dei libri vanno dagli 8,20 euro per le versioni e-book ai circa 18 euro per le edizioni tascabili stampate e distribuite da Amazon. Un portavoce reale ha dichiarato al Mail on Sunday che "qualsiasi titolo che specula sulla diagnosi e sul trattamento di Sua Maestà è invadente, insensibile e pieno di imprecisioni. Il nostro team legale esaminerà attentamente la questione".  Inoltre, uno dei libri, 'La battaglia del re: Carlo III e la sua lotta contro il cancro', scritti con l'ausilio dell'intelligenza artificiale, è stato pubblicato su Amazon il 5 febbraio, lo stesso giorno in cui è stato annunciato il cancro del re. I software di testo generativo come ChatGPT possono eseguire la scansione di Internet alla ricerca di informazioni e quindi scrivere libri in pochi minuti. Sebbene Kindle Direct Publishing di Amazon chieda agli editori se i libri sono stati scritti utilizzando l'intelligenza artificiale, le risposte fornite non sembrano essere verificate. Un portavoce di Amazon ha detto al Mail che l'azienda ha investito molto tempo e risorse per assicurarsi che i libri pubblicati sul sito web seguissero le sue linee guida sui contenuti e che quelli generati dall'intelligenza artificiale che ne violassero le linee guida non fossero consentiti. —internazionale/royalfamilynewswebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Lascia una risposta
Skip to content