International Newspaper

In aumento i casi di pertosse: ecco dove, sintomi e durata

(Adnkronos) – Il Regno Unito non fa i conti solo con'epidemia di morbillo. I casi di pertosse fra i bambini sono raddoppiati in appena due settimane a Londra: secondo la UK Health Security Agency, riferiscono i media britannici, nella capitale sono stati segnalati 42 casi nella settimana fino al 21 gennaio. Un aumento del 147% rispetto al dato riportato appena due settimane prima. In generale, in Inghilterra e Galles si contano 636 casi sospetti dall'inizio del 2024. Nello stesso periodo dello scorso anno erano appena 29.  La pertosse è un'infezione batterica altamente contagiosa che si diffonde attraverso la tosse e gli starnuti. La tosse ripetuta può durare fino a tre mesi, da qui il soprannome di 'tosse dei 100 giorni'. I primi sintomi sono simili a quelli del comune raffreddore, ma una tosse intensa può manifestarsi nel giro di una settimana. Può causare gravi complicazioni nei bambini piccoli, che potrebbero essere ricoverati in ospedale. Ma un bimbo su dieci non ha ricevuto la vaccinazione prima dei due anni. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Lascia una risposta
Skip to content