International Newspaper

Giulia Cecchettin, laurea alla memoria all’università di Padova. Il papà: “Manchi più dell’ossigeno”

(Adnkronos) – "Io non riesco ad essere felice, il conferimento di laurea che avevo in mente fino a poche settimane fa aveva come protagonista una ragazza stupenda che non vedeva l'ora di indossare la sua meritata corona d'alloro". Lo afferma Gino Cecchettin, papà di Giulia uccisa a coltellate dall’ex fidanzato, nel giorno in cui l’Università di Padova conferisce all'ex studentessa la laurea alla memoria in Ingegneria biomedica.  "Non vi nascondo che mi sono chiesto più volte se avesse senso questa cerimonia, ho pensato a ripensato a cosa potesse servire" dice il padre che ringrazia la ministra Bernini e i vertici dell’Ateneo per una cerimonia "speciale e significativa", aggiunge. "Poi come sempre la risposta mi viene quando penso alla mia amata Giulia: onorare nel migliore dei modi la conclusione del sua percorso accademico penso sia un atto d’amore nei suo confronti” conclude.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Lascia una risposta
Skip to content