International Newspaper

Detrazioni efficienza energetica, come trasmettere i dati 2024

(Adnkronos) – Per ottenere le detrazioni fiscali sull'efficienza energetica Ecobonus (art. 14 del D.L. 63/2013) e Bonus Casa (art. 16.bis del Dpr 91/86), vanno trasmessi i dati di degli interventi effettuati e utilizzo delle fonti rinnovabili di energia con data di fine lavori a partire dal 1° gennaio 2024. Ed è possibile farlo online. È infatti operativo il portale aggiornato bonusfiscali.enea.it dove trasmettere i dati all’Enea. Il termine di 90 giorni per la trasmissione dei dati all’Enea per gli interventi con data di fine lavori compresa tra l’1 e il 31 gennaio 2024 decorre dalla data di messa online del sito (26 gennaio 2024). All’Enea devono essere inviati: attraverso la sezione Ecobonus, i dati degli interventi di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente (incentivi del 50%, 65%, 70%, 75%, 80%, 85%); attraverso la sezione Bonus Casa, i dati degli interventi che usufruiscono delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie, che comportano risparmio energetico e/o utilizzo delle fonti rinnovabili. È possibile accedere al servizio online solo dietro autenticazione tramite Spid o Cie. Enea ha attivato da tempo l’assistente virtuale Virgilio, che sfrutta l’intelligenza artificiale per rispondere in tempo reale ai quesiti online sulle detrazioni fiscali relative agli interventi di efficienza energetica negli edifici (Ecobonus, Superbonus e Bonus Casa). Il servizio Virgilio, sempre aggiornato agli ultimi interpelli e circolari dell’Agenzia delle Entrate, è disponibile sul portale Enea per l’efficienza energetica alla sezione dedicata alle detrazioni fiscali. —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Lascia una risposta
Skip to content