International Newspaper

Cori razzisti contro Maignan, Milan-Bologna si ferma al 16′

(Adnkronos) – Al 16' di Milan-Bologna l'arbitro della gara ha fermato il gioco per il portiere del Milan Mike Maignan, fatto oggetto di cori razzisti nella gara con l'Udinese. Tutto lo stadio ha partecipato, alzandosi in piedi e accendendo le torce dei propri smartphone, illuminando lo stadio di San Siro in supporto del portiere. L'iniziativa è stata organizzata dal Milan per tenere alta la sensibilità e l’attenzione sul tema della discriminazione e del razzismo. Sui maxi schermi è poi comparsa una famosa frase di Martin Luther King: “Le tenebre non possono scacciare le tenebre, solo la luce può farlo”. —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Lascia una risposta
Skip to content