International Newspaper

Brescia, Fabio Ferrari trovato morto in Val Trompia. Era scomparso da due giorni

(Adnkronos) – E' stato ritrovato senza vita il corpo dell'uomo di 55 anni del quale si erano perse le tracce da due giorni. L'uomo era uscito nella mattinata di domenica per effettuare una escursione tra i sentieri di Bovegno, in Val Trompia, ma non è più tornato a casa ed è scattato l'allarme.  Il 55enne, originario di Provaglio d’Iseo, domenica mattina, dopo aver parcheggiato la sua auto in via Graticelle tra le 10 e le 10.30, ha imboccato i sentieri di montagna del bovegnese per un allenamento di routine ed è infine scomparso nel nulla. A lanciare l’allarme non vedendolo rincasare domenica sera era stata la moglie. L'ultimo avvistamento, come si legge sul giornaledibrescia.it, era stato nella mattinata di domenica scorsa: più di un escursionista presente in zona aveva affermato di averlo visto percorrere di corsa il sentiero che conduce dalle parti del Monte Muffetto, nel Comune di Bovegno.  Sul profilo Facebook dell'Atletica Franciacorta Oxyburn, a cui era iscritto il 55enne, il post di lunedì con l'appello: "Ragazzi da ieri (domenica, ndr.) Fabio non rientra a casa e non si hanno più sue notizie! E’ partito per una uscita di corsa da graticella frazione di Bovegno, qualcuno lo ha per caso sentito, incontrato o avuto modo di sapere il suo giro? Ogni informazione è importante! ". Oggi la tragica scoperta.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Lascia una risposta
Skip to content