International Newspaper

Manifestazione Lega, Salvini contro corteo pro Palestina: “Fascisti”

(Adnkronos) – "Gli ultimi fascisti rimasti solo quelli che stanno sfilando per Milano a odiare Israele, nostalgici dell'odio e della paura". Così il vicepremier Matteo Salvini dal palco della manifestazione pro Israele 'Per la difesa dell'Occidente e delle libertà', organizzata dalla Lega a Milano. "Il terrorismo islamico è la piaga di questo secolo", anche se "qualcuno ha paura di usare questo aggettivo". Salvini ha precisato che non si tratta di "una piazza dello scontro di civiltà" e che "il nostro nemico non è l'Islam, ma il fanatismo, l'estremismo e il terrorismo islamico".  "Ci dicevano di non organizzare questa manifestazione. 'Avete ragione ma non andate a dirlo'. Questa piazza è la dimostrazione che noi non abbiamo paura e la paura è il primo risultato che i terroristi portano a casa". "Le cronache di dicono che in Iran ci sono un uomo e una donna condannati a morte per adulterio: mi aspetto che i vertici dell'Onu volino a Teheran, che ha avuto in questi anni il record di condanne per impiccagione. È una barbarie e vanno a fare le pulci a Israele…". "L'antisemitismo è una piaga virulenta, è un cancro. Penso che il problema lo dobbiamo affrontare con serietà e determinazione anche in casa nostra" aggiunge.  Il vicepremier, infine, ha citato Paolo Borsellino "chi ha paura muore tutti i giorni, chi non ha paura muore una volta sola" e ha sottolineato che "l'Italia, l'Occidente e la democrazia non possono avere paura".  —politicawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Lascia una risposta
Skip to content