International Newspaper

Fiorello su ‘L’Eredità’: “Addio a Pino Insegno, il nuovo conduttore sarà generale Figliuolo”

(Adnkronos) – Terminata la prima settimana di 'VivaRai2!'. Fiorello, in collegamento dal 'glass' del Foro Italico, ha suonato anche stamattina la sveglia insieme a Biggio, Casciari e tutta la banda, come di consueto tra buonumore, balli, musica e le immancabili notizie del giorno, nella sua improbabile rassegna stampa. Primo argomento 'L'Eredità', quiz show di Rai1 che dovrebbe cambiare conduttore, a discapito di Pino Insegno: "Si è parlato tanto, la vita va così, si può vivere anche senza eredità: i miei parenti non mi hanno lasciato niente e me la sono cavata", ha ironizzato subito Fiorello. "Anche a me hanno chiuso programmi, sono cose che succedono: troppo clamore – ha poi aggiunto ancora – Vi dico io il nome del sostituto, che la Rai sta nascondendo: sarà il generale Figliuolo, perché quando c'è un'emergenza arriva lui con le sue medaglie e dice 'ci penso io'".  Fiorello ha poi commentato le notizie dal mondo ecclesiastico: "Oggi si parla anche di donne sacerdoti e di fine del celibato per i preti, lo dice padre Alberto Maggi. Sta proprio cambiando tutto. Avremo poi anche una fiction, 'Don Mattea'…". Passaggio infine sulla politica: "Zaia e Lollobrigida fotografati in sella ai cavalli ad una fiera. Pensate, erano cavalli del PD: come sapete anche gli animali sono schierati. Ad esempio, i cinghiali sono di centrodestra…". A proposito del governatore del Veneto, "gli è stato intitolato un esemplare di pesce di 50 milioni di anni fa. Lo hanno chiamato il 'pesce Lega', perché si opponeva all'invasione dei saraghi nel Mediterraneo…". —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Lascia una risposta
Skip to content