International Newspaper

Che tempo che fa, Fiorello ‘artificiale’ saluta Mollica da Fazio: “Così ok per Rai”

(Adnkronos) –
Fiorello creato dall'intelligenza artificiale emigra per pochi secondi dalla Rai al Nove per salutare Vincenzo Mollica, storico giornalista della Rai, ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa. Mollica, che racconta 40 anni di carriera per la tv di Stato tra interviste con Roberto Benigni e aneddoti su Federico Fellini, riceve un messaggio dallo showman. O meglio, dal suo clone realizzato con l'AI. "Buonasera Fabio Fazio, buonasera pubblico del Nove. Buonasera Vincenzo Mollica", esordisce Fiorello, inquadrato davanti ad un comunicato sindacale della Rai. "Chi vi parla è autorizzato dal comitato di redazione, perché – come sapete – noi della Rai non possiamo andare sul Nove, soprattutto sui programmi condotti da Fabio Fazio. Ma abbiamo trovato un escamotage: per poter comunicare con voi abbiamo creato un Fiorello con l'intelligenza artificiale che ci tutela da eventuali azioni legali". Qui, il Fiorello 'vero' si 'freeza' e lascia la parola al clone artificiale. "Ciao, amici del Nove. Lo so, sembro vero ma non lo sono. Sono il Fiorello creato con l'intelligenza artificiale, sono il Fiorello intelligente", dice il Fiorello bis con sguardo fisso e inespressivo verso la telecamera. "Vincenzo, Fiorello ti vuole bene. Vincenzo, Fiorello ti ama. Vincenzo, Fiorello ti ama tantissimo. Mi ricordo quel giorno in cui per Fiorello facesti anche il pupazzo a Viva Raplay", aggiunge prima di manifestare il proprio affetto per Mollica in tutte le lingue del mondo. "Fazio andato via dalla Rai", si congeda il Fiorello artificiale. La chiosa spetta allo showman 'vero': "Incredibile, sto sul Nove da 30 secondi e mi è già arrivato un bonifico. Siete fortissimi! Vincenzo, ti voglio bene".  —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Lascia una risposta
Skip to content