International Newspaper

PGA Tour sospende tutti i membri che gareggiano al torneo di LIV Golf

09 Giugno 2022

Jay Monahan ha dichiarato: “In conformità con il regolamento del torneo del PGA Tour, i giocatori che gareggiano questa settimana senza rilasci sono sospesi o altrimenti non più idonei a partecipare al PGA Tour tornei, inclusa la Presidents Cup…

0

Il PGA Tour ha sospeso tutti i suoi membri che stanno giocando al LIV Golf Invitational di questa settimana in Inghilterra.

La dichiarazione del PGA Tour

ST ALBANS, ENGLAND – JUNE 08: A pin flag is seen on course ahead of the LIV Golf Invitational at The Centurion Club on June 08, 2022 in St Albans, England. (Photo by Aitor Alcalde/LIV Golf/Getty Images)

Il PGA Tour ha rilasciato una dichiarazione appena 30 minuti dopo l’inizio del gioco al Centurion Club nell’Hertfordshire, dove 48 giocatori stanno gareggiando nel primo degli otto eventi LIV Golf Invitational previsti per il 2022.

Nella dichiarazione, che è stata rilasciata a tutti i membri del tour, il commissario del PGA Tour Jay Monahan ha dichiarato: “In conformità con il regolamento del torneo del PGA Tour, i giocatori che gareggiano questa settimana senza rilasci sono sospesi o altrimenti non più idonei a partecipare al PGA Tour tornei, inclusa la Presidents Cup. “Lo stesso destino vale per tutti gli altri giocatori che parteciperanno a futuri eventi della Saudi Golf League in violazione dei nostri regolamenti. Questi giocatori hanno fatto la loro scelta per i loro motivi finanziari. Ma non possono richiedere gli stessi vantaggi, considerazioni, opportunità e piattaforma dell’abbonamento PGA Tour come te. Questa aspettativa manca di rispetto a te, ai nostri fan e ai nostri partner”.

Il PGA Tour aveva rifiutato le richieste di rinuncia da parte dei suoi membri che volevano giocare nella nuova serie e aveva minacciato di bandire coloro che si erano ribellati.

La dichiarazione rilasciata dal PGA Tour non ha fornito alcuna indicazione sulla durata delle sospensioni.

I giocatori sospesi

Questa decisione riguarda 17 giocatori, tra cui il membro a vita Phil Mickelson e il due volte campione di Major Dustin Johnson,

Golf Super League

che hanno annunciato martedì di essersi dimessi dal Tour. Sergio Garcia, Martin Kaymer, Graeme McDowell e Lee Westwood, come Johnson, si sono già dimessi e saranno tutti interessati da quella sentenza.

Il PGA Tour ha anche chiuso una scappatoia che avrebbe potenzialmente consentito ai giocatori che si sono dimessi dal tour di giocare eventi tramite esenzioni degli sponsor. I 17 giocatori saranno rimossi dall’elenco dei punti della FedEx Cup del PGA Tour dopo la fine del Canadian Open di domenica.

La risposta del LIV Golf

LIV Golf ha emesso una risposta immediata definendo il PGA Tour “vendicativo” e affermando che la dichiarazione e il suo contenuto “approfondiscono il divario tra il Tour e i suoi membri”.

La dichiarazione ha aggiunto: “È preoccupante che il PGA Tour, un’organizzazione dedicata alla creazione di opportunità per i golfisti di giocare, sia l’entità che impedisce ai golfisti di giocare. Questa non è certamente l’ultima parola su questo argomento. L’era della free agency sta iniziando poiché siamo orgogliosi di avere un intero campo di giocatori che si uniscono a noi a Londra e oltre”.

Il DP World Tour finora non ha commentato o emesso sospensioni o multe ai membri del suo tour che suonano al Centurion, senza che siano più saggi sul fatto che saranno in grado di restituire il tour tra una competizione e l’altra nel LIV Eventi di golf.

La Redazione

Lascia una risposta
Skip to content